Città

  Archeologia: Matelica sul National Geographic

 
Continua il boom mediatico sui recenti rinvenimenti matelicesi

Nel numero di Novembre della prestigiosa rivista National Geographic troviamo un articolo sul ritrovamento del "Principe con il cane" venuto alla luce recentemente. 
In modo particolare il servizio si sofferma  sugli scavi avvenuti a passo Gabella dove  sono stati ritrovati un impressionante numero di oggetto di corredo, oltre duecento manufatti in ceramica, una dozzina di bronzi oggetti in ferro ai quali si aggiunge l’eccezionale uovo di struzzo decorato e figurato.
Le uova di struzzo fanno parte di quei materiali per la loro provenienza esotica, per la rarità e per la preziosità rappresentano uno status symbol del periodo orientalizzante, importate, verosimilmente dall’attuale Somalia.
Tutti questi ritrovamenti, unitamente a quelli forse non meno importanti venuti alla luce nei pressi dei giardini pubblici, andranno ad arricchire  in modo sensibile il già importante patrimonio esistente presso il museo archeologico.

Anúncios
Esse post foi publicado em Saúde e bem-estar. Bookmark o link permanente.

Deixe um comentário

Preencha os seus dados abaixo ou clique em um ícone para log in:

Logotipo do WordPress.com

Você está comentando utilizando sua conta WordPress.com. Sair / Alterar )

Imagem do Twitter

Você está comentando utilizando sua conta Twitter. Sair / Alterar )

Foto do Facebook

Você está comentando utilizando sua conta Facebook. Sair / Alterar )

Foto do Google+

Você está comentando utilizando sua conta Google+. Sair / Alterar )

Conectando a %s