HO DATO

RENATISSIMO

 
 
Dare. Dare. Dare.
Vuoi vedere, che diventerà un mestiere!
Cieca assuefazione…
Questo dare, sembra non bastare mai.
E non puoi pretendere. Scommettere.
Di avere poi…
Con la stessa volontà. Intensità. E amore.
Avrò dato a modo mio.
Ma senza risparmiarmi, io, ho dato.
E se ho mentito, ho già pagato.
Questa solitudine… lo sa!
Ma, non so mai dire, no!
Sorridendo, accetterò l’inganno, e,
pur di avere, mi userai.
E dopo, mi pugnalerai, al cuore!
Vita mia!
Stavolta, dove andiamo? Vita mia…
In quale direzione. Incontro a chi
che bello ritrovarti qui
Vita mia!
Che vuoi e non vuoi,
prometti, e poi non dai.
Vita mia!
Ma quante volte, tu mi tradirai?
Tu, sedurrai i pensieri miei…
Mignotta come sei!
Vita mia!
Che malattia!…
Vita mia!
Vita mia!… Sei mia!
Che vita… Soltanto mia!
A volte ci si stanca,
di sorridere per niente…
A volte anche una lacrima, ci credi è importante!
Vita mia!
E se ho sbagliato, mi perdonerai?
Se ho dato a tutti, l’indirizzo tuo.
Se non ha più segreti il nome mio
che farai, se non ci regaliamo un po’ anche noi.
Vita mia!
Non mascherarti, dietro ai giorni miei.
Per far quadrare, quei bilanci, di tempo tu ne avrai.
Dai, se hai!
Tu dai, e riavrai.
Vita mia!
Non deludermi mai… mai

Anúncios
Esse post foi publicado em Música. Bookmark o link permanente.

2 respostas para HO DATO

  1. Isabel disse:

    Renato  ascolta la canzone e soffri  tutto  che l\’ amore che solamente l\’ amore è capace di  fare soffrire … Se hai  un cuore che ama e lo  so  che hai  uno  come lo  mio , piange… Ciao  Renato amado  della tua Pittrice  donna di  suerte …
    Kisses for you! 

  2. Unknown disse:

    BUON GIORNO PICCOLA SORELLINA IS@ , il mio Cuore piange assieme a TE perchè vorrei che Tu, almeno Tu avessi una vita felice ,
    IO porto Amore verso l\’Adalgisa che è rimasta in mezzo alla via , Lei ha la sua pittura, la sua arte che le dà delle soddisfazioni , forse a chiuso fuori della porta la sua vita sentimentale per il fallimento precedente, che però le ha portato un figlio a cui vuole molto bene, i miei problemi che adesso sorvolo mi tarpano le ali , lo stesso lavoro mi tiene legato a questo luogo (Roma) anche il mio essere che non vuole rischiare mi tiene a freno. CMQ mi sono ritrovato a scrivere una lettera a LEI , che nelle mie intenzioni era una rinuncia al tentativo di promuovere il SUO Amore, nel prologo ho sunto questi anni di reciproca conoscenza ma quando avrei dovuto affrontare l\’argomento mi sono sentito morire, mai avrei potuto rinunciare a LEI anche se poi in definitiva, allo stadio attuale delle cose c\’è solo un sogno. E\’ come se dovessi costruire una villa da sogno ma adesso ci fosse solo il modellino!!!
    Non so se porterò a compimento il mio sogno o rimarro in mezzo alla strada come un asino sfiancato.
    BACI di Cuore con il CUORE, renèèè

Deixe um comentário

Preencha os seus dados abaixo ou clique em um ícone para log in:

Logotipo do WordPress.com

Você está comentando utilizando sua conta WordPress.com. Sair / Alterar )

Imagem do Twitter

Você está comentando utilizando sua conta Twitter. Sair / Alterar )

Foto do Facebook

Você está comentando utilizando sua conta Facebook. Sair / Alterar )

Foto do Google+

Você está comentando utilizando sua conta Google+. Sair / Alterar )

Conectando a %s